venerdì 8 ottobre 2010

La freccia, qual mistero...

Comunemente chiamata freccia, l'indicatore di direzione è quel segnalatore luminoso (a volte anche rumoroso come sui vecchi motorini) che indica che il guidatore vuole svoltare, entrare o uscire dalla strada ed altre cose simili.
Quindi, se la freccia significa che vuoi svoltare o che nella rotonda vuoi arrivare fino a tot. uscita, allora porca la miseriaccia, usa quella dannata freccia!!!
Non ho la palla da veggente in macchina (nemmeno a casa se per quello) omuncolo idiota, per sapere tu dove cavolo vuoi andare!
E per favore, almeno abbi la decenza di non suonare se io ti faccio le mie rimostranze perchè mi tocca inchiodare dato che tu non sai dove andare.
Metti la freccia, rallenti (io di conseguenza rallento) e giri. E' così difficile?
Io mantengo la distanza di sicurezza perchè così dev'essere fatto; in ogni caso se ti impianti davanti a me per girare dato che hai la guida da pilota di formula scemo e non avvisi nemmeno con la freccia che devi girare, un bel vaffa non te lo leva nessuno e dopo abbi almeno la decenza di fare un gesto di scusa o di far finta di niente, non provare a rispondere al mio vaffa. Perchè allora si che mi incavolo! >.<

2 commenti:

  1. Purtroppo molta gente non è informata e questo, come sempre, è causa di problemi, a volte anche gravi.
    Autorivenditori, per favore, volete informare i vostri poveri clienti, che anche gli indicatori di direzione sono DI SERIE SU TUTTI I VEICOLI???
    E voi, automobilisti, non lasciate che le vostre ditine si rattrappiscano e usatela 'sta benedetta freccia, che serve come il pane!
    Cara Froda, come ti caposco! E purtroppo credo che il problema sia tutto Italiano... In Inghilterra si potrebbe guidare ad occhi chiusi ç_ç

    RispondiElimina
  2. Bravissima Uapa! Idea geniale! =)

    RispondiElimina

Ciao, grazie per la tua visita! =)